top of page

Natale 2023: luce, fascino e tradizione

A Rovereto è già tempo di pensare al Natale. Quanto meno è così per il Consorzio Rovereto In Centro, che anche nel 2023 sarà l’organizzatore dell’evento che durerà un mese e mezzo, dal 24 novembre al 7 gennaio. Il Consorzio è già al lavoro da qualche mese dalla nuova sede di via Tartarotti: una location centrale, nel cuore della città, e a due passi da via Roma, dove anche quest’anno prenderà vita il Mercatino di Natale. A fianco al Consorzio, nel gruppo di lavoro che si sta occupando del Natale, ci sono anche l’Azienda per il Turismo Rovereto, Vallagarina e Monte Baldo e Unione Commercio Rovereto e Vallagarina, uniti dalla forte volontà di regalare un periodo natalizio speciale alla Città della Quercia.

Il progetto di quest’edizione prende il nome “Luce, fascino e tradizione”, che definisce sin da subito in modo chiaro l’obiettivo: creare un inconfondibile clima natalizio in città, facendo respirare a turisti e roveretani un’atmosfera unica. Un ruolo importante lo giocheranno le luminarie che riempiranno la città: decorazioni in fibra di vetro bianca realizzate a mano che saranno una vera e propria attrazione, con diverse installazioni innovative in varie piazze, mai viste prima in città. L’eleganza delle luminarie e del loro materiale le renderanno affascinanti non solo al calar del sole, ma anche durante il giorno.

Si seguirà lo stesso filo conduttore anche nell’allestire il Mercatino di Natale in via Roma e nel Cortile Urbano, con il suggestivo tetto di luce e nuovi spunti decorativi.

L’Azienda per il Turismo Rovereto Vallagarina e Monte Baldo, dopo il grande successo dell’anno scorso e in un’ottica di valorizzazione dei prodotti del territorio, riproporrà la bolla “Sorsi di Natale” dove sarà possibile degustare i migliori vini locali e scoprire “I Natali della Vallagarina”, le numerose proposte natalizie dei borghi lagarini circostanti.

Rinnovato anche il progetto del Villaggio Bambini, che quest’anno verrà allestito nel parco Giacomelli, a due passi dalla Pista del Ghiaccio dell’Urban City in Corso Rosmini, creando un’unica “zona famiglie” innovativa, con numerosi appuntamenti per i più piccoli durante i weekend e gli incontri con Santa Lucia, la Befana e ovviamente Babbo Natale.

Infine, non mancheranno gli eventi per tutta la durata del periodo natalizio: numerosi artisti itineranti in centro città, ma anche alcuni spettacolari appuntamenti assolutamente innovativi e inediti per Rovereto. Il 24 novembre è in programma l’inaugurazione del mercatino in Largo Foibe, mentre il giorno dopo l’attesa accensione dell’albero in piazza Rosmini, con la partecipazione di alcuni cori locali. Uno degli appuntamenti clou è quello del 23 dicembre, quando verrà proposto “The Piano Sky”: un pianoforte sospeso a tre metri da terra con una pianista che propone un’esibizione musicale di grande impatto emotivo.

Il Natale, insomma, non si vivrà soltanto tra le casette del mercatino, ma l’obiettivo è di avvolgere nello spirito natalizio tutta la città, promuovendo e coinvolgendo le attività economiche del centro.

240 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page